Comunicare con Fornitore? Fornitore
Kevin Mei Mr. Kevin Mei
Cosa posso fare per te?
Chatta adesso Contattare il Fornitore

Unisite Group Ltd.

Elenco prodotti

Home > Elenco prodotti > Nave chimica

Nave chimica

categoria articolo di Nave chimica, siamo produttori specializzati provenienti dalla Cina, Recipiente di reazione chimica, Reattore chimico fornitori / fabbrica, il commercio allingrosso di alta qualità prodotti di Nave cisterna chimica R & S e produzione, abbiamo il perfetto servizio e supporto tecnico post-vendita. Aspettiamo la vostra collaborazione!

Cina Nave chimica Fornitori

Un recipiente a pressione è un contenitore progettato per contenere gas o liquidi ad una pressione sostanzialmente diversa dalla pressione ambientale.

Il differenziale di pressione è pericolosa, e incidenti mortali si sono verificati nella storia di sviluppo del vaso di pressione e funzionamento. Di conseguenza, funzionamento, produzione e progettazione di nave di pressione sono regolati da autorità sostenuta da legislazione di ingegneria. Per questi motivi, la definizione di un recipiente a pressione varia da paese a paese, ma coinvolge i parametri quali pressione massima d'esercizio sicuro e temperatura e è progettata con un fattore di sicurezza, la tolleranza alla corrosione, la temperatura minima di progetto (per frattura fragile) e coinvolge test non distruttivi, come l'acqua ad ultrasuoni test, radiografia e prove di pressione, solitamente coinvolgendo, anche conosciuto come un hydrotest, ma potrebbe essere testata pneumaticamente che coinvolge un altro gas o aria. Il test preferito è idrostatico test perché è un metodo molto più sicuro di test come rilascia molta meno energia se frattura dovesse verificarsi (acqua non aumenta rapidamente il suo volume mentre si verifica rapida depressurizzazione, a differenza di gas come l'aria, cioè gas esplosivo fallire). Negli Stati Uniti, come con molti altri paesi, è la legge che navi oltre una certa dimensione e pressione (15 PSIg) essere costruito al codice, negli Stati Uniti che il codice è la caldaia di ASME e pressione Vessel Code (BPVC), questi vasi inoltre richiede un ispettore autorizzato a firmare ogni nuova imbarcazione costruita e ogni nave è dotata di una targhetta con le informazioni pertinenti sulla nave come la pressione massima di esercizio consentita , temperatura massima, temperatura del metallo design minimo, quale società prodotto, la data, il numero di registrazione (attraverso il National Board) e il timbro ufficiale di ASME per recipienti a pressione (U-stamp), rendendo la nave tracciabili e ufficialmente un vascello di codice di ASME.

Foto del nostro Vaso chimico:

Chemical Vessel

Storia dei recipienti a pressione
Un recipiente a pressione di 10.000 psi (69 MPa) dal 1919, avvolto con alta resistenza alla trazione fascia in acciaio e tiranti in acciaio per fissare i tappi di estremità.
Il design più presto documentato dei recipienti a pressione è descritto nel libro codice Madrid, da Leonardo da Vinci, nel 1495, dove contenitori di aria pressurizzata sono stati teorizzati per sollevare pesi pesanti sott'acqua, tuttavia vasi simile a quello che sono usati oggi non sono venuto fino al 1800 il vapore è stato generato in caldaie, contribuendo a stimolare la rivoluzione industriale. Tuttavia, con materiale scadente qualità tecniche e produzione insieme improprio conoscenza di progettazione, gestione e manutenzione c'era un gran numero di danneggiare ed esplosioni spesso mortale connesso con queste caldaie e recipienti a pressione, con una morte che si verificano quasi quotidianamente negli Stati Uniti. [1] locale provvidenze e Stati degli Stati Uniti ha cominciato a emanare norme per la costruzione di queste navi dopo alcuni particolarmente devastanti guasti nave avvenuta uccisione di decine di persone alla volta, che la rendeva difficile per i produttori di tenere il passo con le regole varie da un luogo a altro e il primo codice di contenitore a pressione è stato sviluppato a partire dal 1911 e pubblicato nel 1914 , a partire la caldaia di ASME e pressione Vessel Code (BPVC). In uno sforzo iniziale per progettare un carro in grado di sopportare pressioni fino a 10.000 psi (69 MPa), un 6 pollici (150 mm) serbatoio di diametro è stato sviluppato nel 1919 che era a spirale-ferita con due strati di filo di acciaio ad alta resistenza alla trazione per impedire la rottura della parete laterale e le testate longitudinalmente rinforzate con barre ad alta resistenza nel senso della lunghezza. La necessità per le navi ad alte pressione e temperatura per impianti chimici e raffinerie di petrolio ha dato origine alle navi si unì con saldatura invece di rivetti (che non erano idonei per pressioni e temperature richieste) e nel 1920 e il 1930 il BPVC incluso saldatura come un mezzo accettabile per costruzione e saldatura è il principale mezzo di entrare oggi in serbatoi metallici.


Materiali da costruzione
Recipiente a pressione riavvolti composito con liner in titanio.
Molti recipienti a pressione sono realizzati in acciaio. Per la fabbricazione di un recipiente a pressione cilindrica o sferica, possibilmente forgiate e laminate parti avrebbe dovuto essere saldati insieme. Alcune proprietà meccaniche dell'acciaio, ottenuti mediante laminazione o fucinatura, potrebbe essere influenzata negativamente da saldatura, a meno che non siano prese precauzioni speciali. Oltre a un'adeguata resistenza meccanica, standard attuale impongono l'uso di acciaio con una resistenza ad alto impatto, soprattutto per le navi utilizzate a basse temperature. Nelle applicazioni dove il acciaio al carbonio subirebbe corrosione, dovrebbe anche speciale materiale resistente alla corrosione.

Alcuni vasi sono fatti di materiali compositi, come ferita filamento compositi di pressione utilizzando fibra di carbonio, tenuto in posizione con un polimero. Dovuto la resistenza alla trazione molto alta di carbonio fibra di questi vasi possono essere molto chiaro, ma sono molto più difficile da produrre. Il materiale composito può essere avvolto intorno a un rivestimento di metallo, formando un recipiente a pressione riavvolti composito.

Altri materiali molto comuni includono polimeri come la PET in contenitori di bevande gassate e nelle tubature di rame.

Recipienti a pressione possono essere rivestiti con vari metalli, ceramica o polimeri per prevenire perdite e proteggere la struttura della nave dal mezzo indipendente. Questo rivestimento può anche portare una porzione significativa del carico di pressione.

Recipienti a pressione possono essere costruiti anche da calcestruzzo (PCV) o altri materiali che sono deboli in tensione. Cablaggio, avvolto intorno alla nave o all'interno della parete o il vaso stesso, fornisce la tensione necessaria per resistere alla pressione interna. Una "a tenuta stagna in acciaio sottile membrana" linee la parete interna del recipiente. Queste navi possono essere assemblate da pezzi modulari e così non hanno "limitazioni di dimensione intrinseca". C'è anche un ordine elevato di ridondanza grazie al gran numero dei singoli cavi resistendo alla pressione interna.

Ci sono stati molti progressi nel campo dell'ingegneria di nave di pressione come avanzato esame non distruttivo, test ad ultrasuoni phased array e radiografia, nuovi tipi di materiali con maggiore resistenza alla corrosione e materiali più forti e nuovi modi per unire materiali come esplosione di saldatura (per collegare un foglio di metallo a un altro, solitamente un sottile metallo resistente alla corrosione come l'acciaio inox per un metallo più forte come l'acciaio al carbonio) , saldatura per attrito (che attacca i metalli insieme senza fondere il metallo), avanzate teorie e mezzi di più valutare con precisione le sollecitazioni nei vasi come con l'uso di analisi agli elementi finiti, permettendo che i vasi per essere costruito più sicuro e più efficiente. Oggi pescherecci negli Stati UNITI richiedono BPVC timbratura ma il BPVC non è solo un codice interno, molti altri paesi hanno adottato il BPVC come loro codice ufficiale. Esistono, tuttavia, altri codici ufficiali in alcuni paesi (alcuni dei quali si basano su porzioni di e il BPVC di riferimento), Giappone, Australia, Canada, Gran Bretagna ed Europa hanno i propri codici. Indipendentemente dal paese quasi tutti riconoscono i rischi potenziali insiti di recipienti a pressione e la necessità di norme e codici che regolano la loro progettazione e costruzione.

Invia domanda

Kevin Mei

Mr. Kevin Mei

E-mail:

kevin.mei@unisite.com.cn

Invia domanda

Numero Di Telefono:86-574-87053650

Fax:86-574-87889071

Mobile:+8618957885266

E-mail:kevin.mei@unisite.com.cn

Azienda Indirizzo:11/F,BLOCK C15,LANE 299,GUANGHUA ROAD,HI-TECH PARK, Ningbo, Zhejiang,China, Ningbo, Zhejiang

mobile Site

http://it.unisitemarine.com